Correva l’anno 1718

Correva l'anno 171828 giugno

Giunge in Cagliari una potente armata, composta di 22 navi di linea e di 3 mercantili armate in guerra e montate di 35 pezzi di cannone caduna, di 4 galere, di una galeotta, e di 30 bastimenti di trasporto, con 2 palandre, che avevano a bordo 36 battaglioni completi, 4 reggimenti di dragoni, 6 di cavalleria: in tutto 36.000 uomini, tutte belle truppe e ben disciplinate con artiglieria e munizioni bastevoli, comandate dal marchese di Leide. Nello stesso giorno prende imbarco il tenente generale Armendariz con molte truppe, e spiegansi le vele per la Sicilia.

8 novembre

I conti di Provana e de la Perrouse sottoscrivono a nome del loro re Vittorio Amedeo II, in Londra, e ratificano il 18 dello stesso mese a Parigi, il trattato mediante il quale questi dichiara di aderire pienamente a tutte le condizioni della convenzione, per cui veniva ammesso nella lega europea, e quindi salutato re di Sardegna.