Prospetto illustrativo delle batterie dell’estuario all’8 settembre 1943

Gruppo Nord – Comando a Guardia Vecchia, agli ordini del centurione Bianchini.
Cinque batterie contraeree e tre batterie antinave.

Contraeree:

M 199 – Spargi – Petrajaccio, armata dalla Milmart
M 291 – Spalmatore, armata dalla Milmart
M 142 – Trinita, armata dalla Milmart
M 197 – Carlotto, armata dalla Milmart
M 809 – Tegge, armata dalla Milmart

Antinave:

Pes di Villamarina – Guardia del Turco, armata dalla Milmart
Sivori – Nido d’Aquila, armata dalla Milmart
Talmone – Punta Sardegna, armata dalla Marina

Gruppo Est – Comando a Tejalone, agli ordini del Maggiore Vismara
Cinque batterie contraeree e tre antinave.

Contraeree:

M 701 – Caprera-Messa del Cervo, armata dalla Milmart
M 333 – Battistoni, armata dalla Milmart
M 733 – Caprera-Poggio Rasu, armata dalla Milmart
M 467 – Isola del Porco, armata dalla Marina
M 105 – Tre Monti, armata dalla Marina

Antinave:

Candeo – Caprera, armata dalla Marina
Millelire – Caprera – Punta Rossa, armata dalla Milmart
Cappellini – Tre Monti, armata dalla Marina

Gruppo Sud – Comando a S. Stefano, agli ordini del maggiore Pellizzaro.
Cinque batterie contraeree.

Contraeree:

M 600 – Monte Altura, armata dalla Milmart
M 785 – Capo d’Orso, armata dalla Milmart
M368 – Poggio Baccà, armata dalla Marina
M 325 – Baragge, armata dalla Marina
M 618 – Santo Stefano, armata dalla Marina

Gruppo Ovest – Comando a Contra di li Scali, agli ordini del seniore Menotti Belloni.
Una batteria contraerea e quattro antinave.

Contraeree:

M384 – Contra de li Scali, armata dalla Milmart

Antinave:

De Caroli – Punta Falcone, armata dalla Milmart
Rubin Cervin – Spargi – Zanotto, armata dalla Milmart
Ferrero – Punta Falcone, armata dalla Milmart
Garassini – Capo Testa, armata dalla Milmart

Alcune di queste batterie ebbero il doppio compito antiaereo e antinave.

Giovanna Sotgiu – Co.Ri.S.Ma

 

  1. Premessa di Settembre 1943 a La Maddalena
  2. I maddalenini
  3. I tedeschi
  4. Gli italiani
  5. Prospetto illustrativo delle batterie dell’estuario all’8 settembre 1943
  6. Il 1943, l’anno della fame e della paura 
  7. 9 settembre 1943
  8. 10 settembre 1943
  9. 11 settembre 1943
  10. 12 settembre 1943
  11. 13 settembre 1943
  12. 14 settembre 1943
  13. 15 settembre 1943
  14. 17 settembre 1943
  15. Elenco dei caduti dal 9 al 13 settembre 1943