Le bombe sulla chiesa

Nella lettera che Nicolò Susini Ornano scrisse il 29 ottobre 1858 al cugino ammiraglio Albini, sul tentativo di attacco francese

Leggi il seguito

La prima ristrutturazione con ulteriore ampliamento

I documenti ripresero a parlare della chiesa isolana, intesa come edificio, nel 1791/92 a proposito “dell’avanzamento della fabbrica della nuova

Leggi il seguito

La guerra delle sedie

Nel tardo autunno del 1790 la comunità parrocchiale isolana fu squassata da uno scandalo raccontato, con molti particolari e con

Leggi il seguito

I primi viceparroci

Mons. Pes, come abbiamo letto, riteneva che don Mossa, con la quarta parte delle decime da ritirare dai maddalenini avrebbe

Leggi il seguito

Le prime cresime e la visita pastorale

Altro segnale del progressivo, anzi definitivo, distacco dei maddalenini dal potere religioso di Bonifacio fu la partecipazione in massa di

Leggi il seguito

L’appalto della chiesa a Domenico Porro

Foassa in quella occasione avanzò anche due preoccupazioni. La prima era relativa al pericolo di giochi al ribasso propri delle

Leggi il seguito

La costruzione della chiesa alla marina

La prima chiesa a La Guardia-Collo Piano fu edificata nella previsione, che non si realizzò, di un’aggregazione intorno ad essa

Leggi il seguito

La petizione di una nuova chiesa alla marina

La Maddalena cambiava rapidamente con novità impegnative come si conviene ad una realtà nascente, ma sempre dipendente dalla programmazione militare.

Leggi il seguito

La prima chiesa alla Guardia della Villa

Anche il viceré prima della spedizione pensava a una chiesa nell’isola, e in tal senso sollecitava il vescovo a concertarne

Leggi il seguito

I primi registri parrocchiali

La storia di una nuova comunità nella Sardegna del XVIII secolo si inizia inevitabilmente a scrivere nei suoi registri parrocchiali.

Leggi il seguito