Correva l’anno 1541

Bonifacio ospita per qualche giorno Carlo V che al ritorno da una sfortunata spedizione contro Algeri, sorpreso da una tempesta, ha trovato riparo nel suo porto. Il conte Filippo Cattacciolo, detto AltuBellu, gli offre la sua casa, inviandogli incontro un cavallo che, dopo essere stato montato dall’imperatore, è ucciso perché nessuno lo possa più usare.